Quest’anno i bambini non hanno fatto richieste specifiche per il calendario dell’avvento e visto che saremo piuttosto itineranti nel mese di dicembre, ho pensato ad un calendario facile da trasportare e modificabile strada facendo.

Innanzitutto sono andata in alcuni negozi e bancarelle per trovare oggetti ed oggettini vari che potessero piacere. Ho attinto anche alla scatolone dei regali che tengo nascosto per l’emergenza dell’ultimo minuto, sono giochi che trovo al mercato oppure ricevo con i punti fedeltà. Un buon modo per utilizzarli e fare spazio! Lo spazio…quanto mi manca lo spazio..non avete idea con 3 figli ogni angolo è occupato da qualcosa….

Incarto nella carta oro i 24 regalini, alcuni valgono per tutti e 3 mentre altri proprio doppioni o triploni per evitare discussioni inutili.

Oggi preparo la mappa moooolto artigianale. Purtroppo come sempre in ritardo lo faccio il giorno prima di iniziare e mio marito è in viaggio per lavoro…quindi mi tocca arrangiarmi come riesco sperando che Tobia non riconosca la mia mano da gallina!!! Nella mappa segno le città per noi importanti, i posti che visiteremo questo mese.

La lettera di presentazione di Babbo Natale su carta tipo papiro e poi le piccole pergamene che quotidianamente i bambini troveranno al risveglio con un messaggio in codice per cercare di capire cosa contiene il pacchetto e dove scovarlo. Il fatto che sia day by day mi da modo di prepararlo anche la sera prima di partire e di inserire, secondo la location, il regalo adatto. Tipo il gioco da tavola non me lo porto quando saremo a Basilea in gita…visto che loro poi vorrebbero fare solo quello. E via dicendo…

Insomma l’idea non è che sia delle più originali, immagino che altre mamme abbiano organizzato ed ideato calendari più belli e più originali. A me sta riprendendo la vena creativa e pian pianino metto in atto questi piccoli giochetti, sperando di fare cosa gradita a Tobia, Olivia e Filippo.