Ricicli l’ho scoperto durante la mia ricerca sulle mascherine più particolari e l’ho amato da subito. Ricicli è un concept store di ecodesign, accessori e abiti con materiali di riciclo; un bellissimo progetto etico ed eco-sostenibile che sono onorata di presentarti.

IL CONCEPT RICICLI: ACCESSORI E ABITI CON MATERIALI DI RICICLO

RACCONTAMI DI TE

abiti-con-materiali-di-riciclo

Giulia Meloncelli, classe 1974, progettista eclettica con tanta curiosità.
Il desiderio di sperimentazione mi porta a frequentare i corsi di Progettazione Industriale presso l’ I.S.I.A. di Faenza (Ra). Ancora giovanissima, mi perfeziono presso il Kent Institute of Arts and Design di Rochester (U.K.) applicandomi in discipline come Creativemodelmaking, Packaging Design e Graphic Design. Firmo i miei primi lavori nel 1996 per la ditta Quattrozampe di Milano, poi è la volta di Opposite, Moschino, A.G.Spalding & Bros, Max & Co, Fraboso Argento, Tetra Pak, e negli anni successivi è un crescendo dei miei progetti in produzione.

Nel 2000 partecipo al Master aziendale Valextra-ADI “La pelle, materia ed applicazioni evolute” che si tiene a Milano. In questa città la mia esperienza di industrial designer si affina ancora di più e ricopro il ruolo di responsabile di progetto per diverse aziende italiane ed estere.

La continua ricerca di materiali e prodotti “green” mi porta a progettare con un metodo sempre più responsabile e consapevole nei confronti dell’ambiente, e si fa viva l’idea di progettare abiti con materiali di riciclo. Oggi vivo a Forlì e mi occupo di design eco-sostenibile ed etico: autoproduco insieme a mio marito, a “Km0”, complementi casa ed accessori moda con materiali di recupero industriale e post-consumo dal nome RICICLI. Parallelamente a questo percorso progettuale volto allo sviluppo del brand RICICLI collaboro con aziende per lo studio e la produzione di eco-prodotti e tengo workshops didattici.

Se da una parte promuovo la diffusione e la cultura del riuso con un’ampia produzione artigianale, dall’altra, sono sempre più numerosi i clienti privati che si rivolgono a noi per mettere a punto progetti unici e personalizzati, sia per completare abitazioni, sia negozi riutilizzando talvolta il materiale del committente.

QUANDO E’ NATO IL TUO PROGETTO “RICICLI”?

Il marchio è stato registrato circa dieci anni fa ma i primi semini sono stati gettati nel 1998-99 con la mia tesi avente come titolo “Il rifiuto come risorsa”. In tutti questi anni, il marchio ha sempre coinvolto delle persone speciali che sono accomunate dall’alta considerazione per il rispetto del lavoro, degli oggetti e non per ultimo per l’ambiente. Tuttora coinvolge collaboratori e collaboratrici che si sentono partecipi di un grande progetto.

C’è chi si occupa dei social e chi delle foto, chi mi supporta con la confezione degli abiti e chi, come mio marito, si applica nella falegnameria. Mercatini, fiere ed esposizioni sono sempre stati delle ottime vetrine per farsi conoscere e dove diffondere questo tema a me così caro. All’inizio la linea contava 4 prodotti, ovvero 2 modelli di borsa e 2 di attaccapanni, poi col tempo la famiglia si è allargata vistosamente con l’inserimento delle borse da lavoro a quelle da viaggio, dalle lampade alle sedute, dai gilet ai cappotti senza contare tutti i progetti che vengono realizzati esclusivamente per il cliente.

QUALI SONO LE TUE IDEE E DOVE TROVI ISPIRAZIONE PER I TUOI ABITI CON MATERIALI DI RICICLO?

IL CONCEPT di RICICLI

Credo fortemente nel valore del recupero così il messaggio che intendo trasmettere è quello di fare tesoro di ogni piccolo scarto che, nella vita di tutti i giorni, automaticamente viene cestinato senza porsi alcuna domanda sul suo valore latente. Non solo, ma riutilizzando un pezzo di cartone, un indumento, del pane secco e qualsiasi altro materiale o oggetto destinato allo smaltimento si risparmia denaro e l’ambiente. Il riciclo creativo di abiti è qualcosa che va oltre la semplice moda… è un “modo di vivere” consapevole.

Con RICICLI desidero divulgare il riciclo come nuova cultura che non si basi esclusivamente sull’abilità tecnica dell’uomo/donna ma anche sulla sua sensibilità nei confronti della natura.

Una cultura che tenga in considerazione il rapporto tra prodotto e ambiente adottando così una diversa impostazione progettuale.
I materiali utilizzati per i miei vestiti con materiale riciclato sono tra i più svariati: legno di sfrido da falegnamerie, tessuti da giacenze di magazzini, metalli da ferrivecchi, carta e cartoni da post consumo.

Il biglietto da visita stesso è una carta da gioco fallata destinata al macero per un errore di stampa. E’ un’idea semplicemente coerente con tutta la mission.

abiti -con -materiali -di -riciclo-jeans
stoffe-per-vestiti-riciclati
accessori-riciclo-creativo
abiti-con-materiali-di-riciclo
gonna-con-materiale-riciclato

DA DOVE NASCONO LE IDEE E I PRODOTTI?

Mettiamo insieme questi speciali ingredienti:

  • materiale di recupero che dà l’input sulla trasformazione futura (può essere fornito dal cliente ma nella maggior parte dei casi è già in magazzino)
  • necessità del cliente (che è sempre diverso)
  • manifattura italiana

agitare bene con ironia e sbuzzo ed ecco che il cocktail è servito!
Ma vuoi sapere dov’è la “fregatura” e allo stesso tempo il valore?
Per questo cocktail non esiste una ricetta, perché le proporzioni sono variabili, rimangono costanti invece l’artigianalità, il pezzo unico e la passione nel farlo.

COSA POSSIAMO TROVARE DA RICICLI?

Accessori ed abiti con materiali di riciclo

Solo pezzi unici.
Dai cappotti realizzati con pantaloni ai gilet tempestati di jeans, dagli attaccapanni con le palle da biliardo alle lampade con i fanali di auto d’epoca, da un cassettone in noce rivestito di stampe d’epoca ad un lampadario fatto coi piatti della batteria. Una gamma infinita ma tutti i prodotti sono irripetibili e unici come i nostri clienti, siano essi committenti privati, negozi, aziende, ristoranti o alberghi.

cappotto-realizzato-con-materiali-di-riciclo
abiti -con- materiali- di -riciclo-dettagli
borsa-ricilco-creativo
ricilo-creativo

QUAL E’ IL TUO STILE?

Mi dicono che il mio è uno stile riconoscibile e questo è uno dei più bei complimenti che i clienti mi possano fare, perché avere un’identità, al giorno d’oggi più che mai, non è cosa ovvia. L’ironia è sicuramente un ingrediente che caratterizza ogni mio pezzo, del resto per realizzare abiti con materiali di riciclo occorre estro e fantasia!

COME TI SENTI OGGI?

Soddisfatta di aver “partorito” un progetto etico ed eco-sostenibile, che ha il riconoscimento di un’ampia e variegata clientela.
Entusiasta nel constatare di quanto/cosa si possa produrre con materiali ed oggetti destinati allo smaltimento e, sono sincera, vorrei tanto essere un esempio per le nuove generazioni di progettisti/designers.

In pace per dare un contributo, seppure nel mio piccolo, all’ambiente, dando nuova vita a del materiale riciclato con creatività. Determinata e desiderosa di coinvolgere sempre più partners in questo progetto che per me è ancor prima un modus vivendi che un modus operandi. Sorpresa perché RICICLI attira tante persone speciali che danno il loro contributo al progetto.

Felice per tutti i motivi elencati sopra!

accessori-materiale-riciclato

COME POSSIAMO CONTATTARTI E ACQUISTARE?

La sede è a Forlì e siamo presenti a molteplici fiere ed eventi nel nord Italia. Sul sito RICICLIDESIGN ci sono tantissimi prodotti che si possono acquistare direttamente e, da quest’anno, verrà dato più spazio all’abbigliamento in modo da poter soddisfare le richieste dei clienti che non ci possono fisicamente raggiungere. Trattandosi tutti di pezzi unici, il /la cliente che non trova la sua taglia/colore/modello on line ci può contattare tramite e-mail, canali social o telefono per avere informazioni riguardo la disponibilità del nostro magazzino, perché sul sito non sono presenti tutti i nostri prodotti (non avete idea di quanto possa essere delirante gestire un sito di pezzi unici!). Spediamo in tutta Italia ed Europa.

CONTATTI:

Da appassionata di moda è stato bellissimo potermi immergere nel tuo mondo, un mondo colorato, creativo e molto particolare, che dire …. Grazie Giulia, la tua energia e il tuo sorriso sono contagiosi e le tue creazioni sono davvero “uniche”!!

abiti -con- materiali -di -riciclo-pezzi-unici

SOSTENIAMO I PICCOLI BRAND 100% MADE IN ITALY:

  • Paola Maria Ferrari e le sue opere di carta QUI
  • Goganga – street style per bambini QUI
  • Mr Biggy bijoux – gioielli creativi QUI
  • Born in berlin – moda uomo donna urban chic QUI
  • Buso shoes – calzature da donna di classe QUI
  • Irreplaceable – la maglieria chic di Elisa Giordano QUI
  • Artistante – opere pittoriche su stole e accessori QUI
  • Scialabà Jewels – gioielli unici realizzati a mano QUI
  • Mammaramao – borse e accessori hand made personalizzati QUI
  • i Versiliani – abbigliamento per bambini per il giorno e per la notte QUI
  • Emme’z Jewels – gioielli eco sostenibili QUI
  • Banlieue – abiti esclusivi limited edition QUI
  • Depetit – vesti i tuoi bambini con abiti chic e comodi QUI
  • Ludovico Marabotto – borse geniali made in Italy QUI
  • Black and wire – gioielli con filo di metallo QUI