La mia prima vacanza sola coi bambini

La mia prima vacanza sola coi bambini

Premetto che non avevo mai capito le mamme che a fine giugno partivano per poi rientrare a settembre.

L’idea di stare per tanto tempo separata da mio marito mi ha sempre messo una certa tristezza. Non che io non sappia cavarmela da sola, per carità, sono super indipendente, però condividere le serate casalinghe confusionarie mi piace. Anche se la maggior parte delle sere non riusciamo a concludere un discorso la sua presenza per me è molto importante.

Detto ciò quest'anno ho 3 bambini (5 anni e mezzo, 2 anni e mezzo e 11 mesi), il caldo in città è insopportabile e decido di "provare" ad andare sola soletta in vacanza al mare

Adoro il mare ma da quando sono mamma l'ho vissuto poco. 

Tobia da piccolo non lo amava ed era più il tempo impiegato nei preparativi del tempo trascorso in spiaggia;

Olivia ci è stata solamente quando aveva 9 mesi nelle Marche ad agosto e poi lo scorso anno in luglio è nato Filippo e siamo rimasti sul Lago Maggiore a casa nostra. 


La mia scelta per questa vacanza cade su Chiavari, una cittadina (così me la descrissero amici....un po' in modo negativo) della Liguria di Levante. 

Io non c'ero mai stata; si è recentemente trasferita una mia amica con due bimbi ed ho pensato potesse essere una buona soluzione per trascorrere del tempo con lei e far stare i bambini al mare. E poi, diciamola tutta, avere un’amica su cui contare non è cosa da poco!

 

Decido di prenotare una casa su Airbnb che offre un buon compromesso tra alloggio e prezzo. E' la prima volta che utilizzo questo servizio e sembra davvero l'ideale per la nostra truppa! Dormire in 4 in albergo sarebbe stato davvero troppo esoso (cercano tutti di vendermi la suite…difficile spiegare che a noi basta un lettone hi hi hi) e gli spazi ridotti oltre a dover sempre mangiare al ristorante (che basterebbe a trasformare la vacanza in un incubo....).

La prima scelta cade su una casa decisamente vintage ma costa pochissimo e prenoto per i primi 15 giorni di luglio.

Nel frattempo Tobia che frequenta l'ultimo anno di materna inizia a dare segni di insofferenza al caldo africano ed anche io coi piccolini a casa mi trovo in difficoltà. 

 

Interviene quel gran tesoro di mio marito che mi dice "vabbè parti prima” …..basta dirlo no?!!!! 

 

Prenoto al volo una casetta troppo carina (sempre su airbnb) e dopo qualche giorno partiamo.

Tutti e 5 con la nostra mitica valigia gigante viola Samsonite e i soliti sacchi blu Ikea (dove raccatto tutte le ultime cose utili...). Purtroppo il papà dopo il week end torna a casa….


Chiavari è una bellissima sorpresa, una cittadina a misura di bambini!!!!

 

La casetta è deliziosa, appena ristrutturata ed è a pochi passi dal mare. Che dire, adoro vedere il mare dalla finestra! (La ferrovia è l'unica nota negativa ma posso ovviare al rumore chiudendo le finestre ma poi in Liguria si sa che è cosi).

Trascorrono i giorni e scopro una cittadina molto molto carina abitata da persone disponibili e cordiali (la migliore su tutte è la mia amica Elena, una delle persone migliori che potessi incontrare) ed è perfetta per la nostra allegra combriccola.

 

Le spiagge sono molto varie. 

La mia amica preferisce la spiaggia con i sassi mentre ai miei figli piace un sacco la sabbia.

Ne trovo una perfetta per noi chiamata ”La spiaggetta”. Il proprietario mi consente di mettere un lettino a bordo mare ad un prezzo ottimo (anche perchè funge più da fasciatoio che da lettino relax…giusto Olivia si è fatta grandi ronfate beata lei). 

La spiaggia è molto ampia, l'acqua pulita e bassa proprio come piace ai bambini. Incredibilmente mi sento veramente in vacanza, sono rilassata e riesco ad avere tutti sott'occhio; cosa chiedere di meglio??? avessi avuto un libro giuro che sarei anche riuscita a leggerlo ma preferisco osservare i miei cuccioli. Sono uno spettacolo (cuore di mamma)!

Scopro che Tobia è diventato acquatico e che non ho buttato i soldi lo scorso anno per il corso di nuoto.

Olivia invece ha paura, questo la rende docile, timida e molto dolce (che non guasta) e si avvicina timidamente al mare (per fortuna mia).

Filippo adora gattonare nella sabbia e gioca con la paletta; incredibile quanto sia a suo agio. 

Insieme facciamo tutto ed è un piacere vedere le facce delle persone che al nostro arrivo denotano preoccupazione e sembrano voler dire: “azz...ma questi non verranno mica vicino a noi…!!!”, farsi dolci e sorridenti col trascorrere delle ore. 

 

i vari giardini

Il nostro preferito è decisamente il grande parco avventura; un parco recintato adatto a bambini di tutte le età dalle altalene ai percorsi con carrucola diventa il nostro appuntamento quotidiano.  Anche i giardini in piazza Roma sono bellissimi con una costruzione enorme tutta colorata per arrampicarsi, camminare sul ponte tibetano e scivolare nel tubo. 

 

Il carrugio

Il carruggio lo amo. Sicuramente è piaciuto più a me (shopping addicted.....) i negozi sono davvero belli ….quindi ogni tanto nel rientrare dalla spiaggia mi inventavo percorsi alternativi per poter vedere le vetrine (ovviamente Tobia mi beccava ogni volta….”mamma perché Siam o finiti qui???.... ehm ehm aspetta entro un minuto a veder una cosa giuro un minuto …”) santi bambini! Alla fine odiavano il carrugio non fosse stato per l'edicola e che fosse sulla strada per i giardini.

 

Il lungomare

Si possono fare bellissime passeggiate sul lungomare; è così ampio che i bambini possono correre liberi senza pericoli, non essendoci molto passaggio di auto anche Olivia che ha 2 anni e mezzo poteva scorrazzare senza dover essere sgridata ad ogni passo ....

La sera ci sono giostrine varie, niente di esagerato, ma io le ho apprezzate per questo. Ai bambini piacevano e non erano sovraeccitati. Basta qualche giro per renderli felici.

 

Il tramonto sul mare

"La sera il mare regala tramonti colorati, ogni sera uno spettacolo diverso ed incredibile" 

 

La fontana dai mille colori è il posto preferito dai miei figli. Il posto ideale per correre e godersi il panorama ... se poi ci si bagna poco importa in vacanza tutto è concesso (o quasi). Perché questa io l'ho definita la vacanza dei bambini ed erano proprio loro (nei limiti) decidere cosa fare. 


Tornando al discorso casa....trascorsa la prima bellissima settimana ci tocca fare i bagagli per trasferirci nella mansarda vintage prenotata per 15 giorni. 

Purtroppo ci riserva pessime sorprese . Una delusione trovare oltre al vecchiume (altro che vintage...) sporcizia ovunque e mi sento catapultata in un film horror.

Da non sottovalutare le barriere architettoniche....

Io mi chiedo, se scrivo al proprietario che sono una mamma sola con 3 bambini under 5 e a casa tua ci sono 15 scalini esterni, un ascensore minuscolo non adatto al passeggino e in più una rampa di scale interna.... non ti viene in mente di dirmelo???? ma dico io .... roba da matti!!

 Tappezzeria vintage...unica nota positiva poter fare una splendida foto a Filippo e papà

Tappezzeria vintage...unica nota positiva poter fare una splendida foto a Filippo e papà

Resisto 2 giorni a stento, piangendo spesso....

Fortunatamente l’assistenza di Airbnb si dimostra molto efficiente e disponibile fornendomi un ottimo servizio di supporto.

Insieme troviamo una soluzione TOP. La casa numero 3 è quella del signor Aldo, una persona squisita, una bella casa, perfetta; ha tutto quello che serve perché il nostro soggiorno sia "confortevole" e la vacanza prosegue al meglio.


In queste 4 settimane ho scoperto che posso fare una vacanza da sola con tre bambini e che riesco tranquillamente e serenamente a gestirli. Che sono dei bravi bambini. Che ho un marito speciale che mi ha permesso tutto questo.

Ho imparato che non devo farmi abbagliare da soluzioni troppo economiche perché c’è sempre il barbatrucco….e che fare e disfare le valigie più volte in un mese (perché poi la casa del signor Aldo aveva già delle giornate occupate ed abbiamo trovato altre location temporanee nei giorni buca) mi ha insegnato cosa è utile e cosa meno. Soprattutto in previsione della nostra prossima imminente avventura. 

Ma questa è una nuova storia e ve la racconterò più avanti…..

 

La valigia intelligente - preparativi e must have per un viaggio on the road coi bambini

La valigia intelligente - preparativi e must have per un viaggio on the road coi bambini

Mi presento

Mi presento